Brevi News Politica 

Monteleone (Agire) interviene sulla gestione del Campo Sportivo di Torremaggiore

agire-torremaggiore-logo

Nel corso dell’ultimo Consiglio Comunale del 4 ottobre ho presentato alcune interrogazioni al Sindaco riguardanti concrete questioni che riguardano la vita della nostra comunità cittadina. Alla stessa stregua hanno fatto i colleghi consiglieri Anna Lamedica e Alcide di Pumpo. In particolare, mi sono soffermato sulla questione della attuale gestione del campo sportivo comunale, questione annosa che a mio parere, sta vivendo una situazione ancor più controversa. A seguito della delibera commissariale del 2011 si concedeva in uso il campo sportivo comunale e i relativi campi adiacenti, quelli di recente costruzione, alle due società di calcio locali impegnate all’epoca nei campionati dilettantistici.

Agli inizi del 2013 la giunta Di Iorio confermava alle medesime condizioni la convenzione prorogandola sino al 31 maggio di quest’anno. Tenendo conto di quanto ho verificato, ho posto degli interrogativi al Sindaco circa l’attuale gestione delle infrastrutture citate, perché pur in presenza di convenzione scaduta, per la quale non è ammesso il tacito rinnovo (art.6), si osserva la gestione discrezionale di una sola parte dei dirigen tisportivi, (già impegnati in precedenza), che addirittura hanno compiuto degli interventi di manutenzione straordinaria, come ad esempio, la sostituzione del manto erboso con sabbione oltre ad altri provvedimenti negli spazi di accesso alle tribune etc., di cui non si ha evidenza dell’iter di autorizzazione da parte del Comune, iter che motivi tale scelta, anche e soprattutto alla luce degli investimenti finanziari pubblici fatti nel corso del tempo(impiantistica, consumi copiosi di acqua etc); infine, ho chiesto se corrisponda o meno al vero il fatto che l’uso da parte dei concittadini degli impianti sportivi adiacenti(campi da tennis,calcetto etc) avvenga a titolo oneroso a favore della società sportiva custode, cosa non prevista dalle convenzioni precedenti ne da altro atto pubblico.

Tutto questo, perché è giunto il momento di fare chiarezza sulla gestione del campo sportivo comunale e più in generale sulle strutture sportive
comunali, sul loro effettivo utilizzo per coniugare da un lato la massima partecipazione degli enti o associazioni legalmente riconosciute, nello spirito di imparzialità, dall’altro garantire l’ottimizzazione dell’uso del patrimonio comunale in una fase di ristrettezze di bilancio del nostro Comune.

In Fede
Pasquale Monteleone

Comunicato del consigliere comunale Pasquale Monteleone, la responsabilità del contenuto è ESCLUSIVAMENTE dell’autore

Commenti tramite Facebook

Related posts