Appuntamenti 

Conferenza dedicata allo scultore Nicola Schiavone il 23 maggio a Foggia

Segue la locandina dedicata alla conferenza per ricordare l’artista di origine torremaggiorese ( 1907 – 1967).

null

Scultore formatosi all’Istituto di Belle arti di Napoli, giovanissimo lavorerà a Torino insieme a Umberto Mastroianni, presso lo studio di Leonardo Bistolfi, uno dei massimi esponenti della scultura italiana a cavallo dei secoli XIX e XX. Nel 1928, a seguito della nascita del primogenito, rientrerà a Torremaggiore sua città natale. La permanenza in un centro della provincia, non gli impedirà di partecipare alle manifestazioni della vita artistica nazionale e regionale. D’altronde Torremaggiore poteva e può vantare una consolidata tradizione di ingegni artistici, scientifici e musicali, che hanno sempre svolto un ruolo di stimolo per i propri cittadini. Dal settembre del 1928, anno in cui è accertata la prima partecipazione dello Schiavone ad una mostra d’arte collettiva in Foggia, fino ai primi anni ‘60 del XX secolo, la sua presenza in mostre è documentata nei cataloghi e nelle cronache artistiche dei maggiori quotidiani dell’epoca. Significativa fu la sua partecipazione alla VI Quadriennale di Roma del 1952. La vita di Nicola Schiavone si è estrinsecata non solo nella pratica artistica, ma anche nella qualificata ed apprezzata attività di docente di Disegno e Storia dell’arte nell’Istituto Magistrale di Foggia prima e nel Liceo Scientifico e nell’Istituto Magistrale di San Severo poi, fino al 1967 anno della sua morte. ( Scritto da Gianfranco Piemontese nel 2012)

Commenti tramite Facebook

Related posts