Corteo Storico Federico II e Castelfiorentino 2013 - www.torremaggiore.com -Comunicati 

Anche Buffalo al Corteo Storico 2013 a Torremaggiore

null

L’anno scorso c’è stato Nicolas ..& altro (vedi), come nel 2004 ci fu Rachel (vedi), e nel 2003 il brother_friend di Antonio D’Alto.
Quest’anno fra la i volti ed i personaggi del Corteo Storico c’è stato quello sorridente di Tiffany, la studentessa della nostra Scuola Gemella di Buffalo, che ha ospitato nel 2008 (vedi), e nel 2009 (vedi), due nostri studenti.

Per noi il “Butterfly Effect” è anche questo, inserito nella negazione della dilagante filosofia dell’”Esse est percipi” e nell’accezione di una cultura intesa non come “somma di saperi” bensì come “mezzo perimparare a capire, a sapere ed a fare” e, come tale, elemento fondante di un impegno teso a costruire il proprio futuro e quello del proprio territorio. Del resto, amare fattivamente la “Polis”, ossia “fare politica”, oggi sembra possibile solo “al di fuori della politica” ed appare l’unico modo perché possa manifestarsi nella sua genuinità e come la “forma più alta di amore per gli altri” (vedi Cardinal Bergoglio). I nostri giovani lo sanno, e la loro “fuga” non voluta dal territorio non li esime dal tenere in piedi una “rete” che guidi e supporti i futuri cervelli in fuga. A sorpresa, qualcuno, nella conclusione di questa “breve cronaca”,ha inserito una citazione biblica: “Qui habet aures audiendi, audiat”.

Comunicato della Redazione dell’Associazione Torremaggiore-Buffalo  – (7-11 Giugno 2013)
null

Commenti tramite Facebook

Related posts