Programma della commemorazione dell’eccidio 29 novembre 1949

Il 29 novembre, la Citta’ di Torremaggiore ricorda l’eccidio dei concittadini A. Lavacca e G. Lamedica, caduti ingiustamente per mano delle forze dell’ordine durante una manifestazione di protesta dei lavoratori.Per l’occasione, l’Amministrazione Comunale alle ore 12,00 deporrà una corona d’alloro presso il Monumento a Lavacca e Lamedica ( Angolo Via Villaglori, P. Nenni e Via De Nicola ) e alle ore 18,30, poi, presso il Teatro Comunale “L.Rossi”, si terrà un Convegno su “Giornata dedicata al popolo dei contadini e braccianti agricoli del Sud d’Italia”, con la partecipazione di rappresentanti sindacali e Autorità Politiche. A conclusione ci sarà il concerto musicale “UOMINI DI TERRA”.

Dott. Costanzo Di Iorio - Sindaco di Torremaggiore dal 22 maggio 2012 - www.torremaggiore.com
Dott. Costanzo Di Iorio – Sindaco di Torremaggiore dal 22 maggio 2012 – www.torremaggiore.com

Comunicato Ufficiale del Comune di Torremaggiore (FG)

Antonio LAVACCA e Giuseppe LAMEDICA sono deceduti il 29 novembre 1949 durante una manifestazione non autorizzata per rivendicare migliore condizione lavorative nei campi. Lo scontro fu tra manifestanti e Carabinieri. Le tensioni esasperate di quegli anni rafforzarono la tendenza ad una gestione dura dell’ordine pubblico, per non correre il rischio di una guerra civile. La repressione da parte delle Forze dell’ordine dopo del secondo dopoguerra ha salvato lo Stato democratico italiano dal presunto sovversivismo attribuito al Partito Comunista Italiano e dal revanscismo neofascista.

Commenti tramite Facebook

Related posts