Giovanni Rubino: la medaglia d’oro la metto al collo di Petrucci e Gelmini

Segnaliamo la nota di Giovanni Rubino tratta dal Portale Pianeta Basket a proposito del Progetto di Alfabetizzazione Motoria.

null

28 medaglie pochine… o tante! dipende dalla prospettiva da cui si guarda… Ho letto che sarebbe un disonore star dietro alla Francia!…Assurdo!
La medaglia d’Oro che manca nelle statistiche la metto al collo di Petrucci/Gelmini x aver voluto avviare il Progetto di Alfabetizzazione Motoria nella Scuola Primaria tre anni orsono! Mai prima di quella data, in Italia, si era dato vita ad un progetto unico su scala nazionale: scoperta e linguaggio del corpo, movimento ed interazione con l’ambiente, miglioramento delle abilità e delle capacità motorie ,salute, benessere, fair-play, monitoraggi, una piattaforma su cui inserire i dati di circa 270mila bambini con oltre 1500 Esperti coinvolti nelle 107 province. Questa medaglia d’Oro, però, rischia di diventare di latta se, come annunciato al battesimo, il Progetto nn verrà potenziato e sostenuto andando a regime in TUTTE LE SCUOLE E PER OGNI SACROSANTO BAMBINO ITALIANO, nn soltanto il 13% attuale, come avviene dappertutto in Europa e nel Mondo civile! Le medaglie vinte ai Mondiali o alle Olimpiadi sono l’espressione, ovunque, di una base e di una cultura dello Sport – appunto, la base della piramide – da noi sono invece, e purtroppo, da sempre, SOPRATTUTTO l’espressione di una volontà sovrumana di primeggiare: da Petri a Mennea fino alle eterne e splendide Idem, Sensini o Vezzali! Caro Presidente, 3 anni fa lei ha detto di esser pronto a rinunciare ad una medaglia alle Olimpiadi pur di avviare il Progetto! La medaglia l’ha vinta eccome! Ora però IL PASSO IN +!

Commenti tramite Facebook

Related posts