Edificio crollato a Torremaggiore in zona Codacchio a causa di una fuga di gas: due morti

crollo casaLa sera del 6 marzo 2012 verso le ore 22.30 un edificio sito in Via Ugo La Malfa, nei pressi della Villa Comunale “Federico II di Svevia” di Torremaggiore (FG) è crollato a causa di una fuga di gas. Secondo quanto si è appreso finora la palazzina era abitata complessivamente da cinque persone, tre delle quali sarebbero state tirate fuori dalle macerie subito dopo il crollo dell’edificio, che si trova nel centro dell’abitato. I Vigili del Fuoco hanno fatto sgomberare le abitazioni adiacenti a quella crollata. Le vittime si chiamavano Angela Orlando (vedova De Meo nata nel 1938) e Luigi Lamedica (celibe,nato nel 1951). La Procura della Republica di Lucera ha aperto un fascicolo per acceratare la causa che ha comportato lo scoppio della palazzina e la morte di due persone. Il corpo del Lamedica è stato ritrovato il 7 marzo mattina, mentre il corpo senza vita della Sig.ra Orlando è stato ritrovato nella notte. Da Palazzo di Città fanno sapere che sarà proclamato il lutto cittadino. Altre tre persone sono rimaste ferite e trasportate d’urgenza al Presidio Ospedaliero “Teresa Masselli Mascia” di San Severo (Fg).

 

[picasaweb]vialamalfa2012[/picasaweb]

Commenti tramite Facebook

Related posts