10 febbraio: anche il Comune di Torremaggiore ricorda i Martiri delle Foibe

La Città di Torremaggiore ha celebrato il 10 febbraio 2012 la Giornata del Ricordo, con un pensiero forte a tutti quegli Italiani della Venezia Giulia e della Dalmazia che furono uccisi dai soldati di Tito attraverso l’uso delle cavità carsiche dette Foibe. Il Commissario Straordinario, Dott.ssa Daniela Aponte, ha disposto un’affissione cittadina di manifesti in ricordo e suffragio di tutte le vittime.

Il “Giorno del Ricordo”, è stato istituito con la legge del 30 marzo 2004 al “fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale”.

http://it.wikipedia.org/wiki/Massacri_delle_foibe

Dalle Foibe un grido:non dimenticateci

Le Foibe 1945/2005

Commenti tramite Facebook

Related posts