Torremaggiore Buffalo:si è insediato il Consiglio Generale dei Pugliesi nel Mondo a Bari

Segue nota dell’Associazione Culturale Torremaggiore Buffalo; la responsabilità del contenuto è esclusivamente dell’autore.

Come preannunciato, il 28 e il 29 Ottobre si è svolto a Bari e a Manfredonia il Consiglio Generale dei Pugliesi nel Mondo, di cui fa parte anche un rappresentante della nostra Associazione (VEDI ) portavoce delle associazioni di Pugliesi del nostro territorio. Dalla relazione inviataci da Marika De Meo e Giovanni Mariella componenti UDP per la Puglia del CGPM estrapoleremo quei “passaggi” che più interessano la progettualità orientata a trovare opportunità per i giovani intraprendenti e per le aziende interessate all’export.

I lavori sono stati aperti dal presidente del Consiglio Regionale, Dott. Introna [….]
E’ seguito l’intervento della Dott.ssa Genchi, dirigente del settore, la quale ha presentato i vari delegati ed ha quindi parlato del ruolo delle associazioni, che devono rispondere al mondo che cambia, che devono rinnovarsi nei servizi e nelle attività specialmente per i giovani, specialmente in relazione alla figura dell’emigrante che negli anni è profondamente cambiata. Molto interessante è stata l’informazione fornita riguardante le intese che il servizio pugliesi nel mondo ha tessuto con gli altri assessorati che ha portato a collaborazioni come quella all’interno del programma di “sviluppo rurale” ed a quella all’interno del programma di internazionalizzazione finalizzata alla realizzazione di tre iniziative di cui due europee ovvero: un evento a Londra per promuovere il “made in Italy” ; l’evento “Mondo Italia” che si svolgerà a Stoccarda dal 17 al 24 Aprile; l’evento “Eco Italia” che si svolgerà a Montreal nel mese di maggio in collaborazione con la camera di commercio.

Nell’intervento conclusivo, l’assessore Elena Gentile ha puntualizzato come le politiche di sviluppo regionale si rivolgano soprattutto a quei giovani che vogliono costruire esperienze formative altrove rappresentando il punto più alto dell’esperienza dell’emigrazione contemporanea, giovani a cui è affidato il compito di essere veicolo vivace di conoscenza della nuova Puglia.

Di rilevante interesse è stato il l’intervento 29 ottobre a Manfredonia dell’ing. Casoria del G.A.L. Meridaunia che ha illustrato il progetto di cooperazione “I pugliesi nel mondo” individuato all’interno del maxi-progetto “Sviluppo rurale”. Tale progetto si svilupperà con una serie di azioni tra cui una di carattere materiale, che rafforzerà i legami tra la Puglia ed i suoi figli, dove le associazioni creeranno piani di sviluppo concordate, ed un’altra azione che rafforzerà la memoria dei processi migratori per divulgarla tra i giovani. Il progetto sarà lanciato con un evento iniziale dove saranno chiamate a partecipare tutte le associazioni dei pugliesi e tutti i partner istituzionali e non. Il budget del progetto, circa 1 milione e 540 mila euro, sarà destinato in parte per promuovere eventi all’interno della Puglia, in parte per realizzare azioni a livello transazionale ed in parte per realizzare un cortometraggio sulla Puglia.

In tale contesto è superfluo rilevare l’esistenza di tutte le premesse per sviluppare le linee progettuali elaborate dalla nostra Associazione sia per giovani che per i nostri emigrati pugliesi presenti a Buffalo e dintorni, soprattutto perché inseribili nella reciprocità assistenziale della fitta rete mondiale delle Associazioni e Federazioni di Pugliesi . (vedi elenco associazioni)

Scarica il bollettino ufficiale della Regione Puglia
nomina-reg-puglia

Commenti tramite Facebook

Related posts