29 novembre 2001: commemorazione per l’eccidio di Torremaggiore

Nella giornata del 29 novembre 2011 , alle ore 17,30, la Dott.ssa Daniela Aponte, Commissario Straordinario della Città, collocherà, nel corso di una semplice cerimonia, una corona commemorativa presso il monumento che ricorda l’eccidio di Torremaggiore e in particolare la morte dei due braccianti Lavacca e Lamedica avvenuta ad opera delle forze dell’ordine durante gli scioperi e le proteste del 29 novembre 1949. Il bracciante Antonio La Vacca, di 42 anni, e lo stradino comunale Giuseppe Lamedica, di 37 anni erano entrambi militanti del partito comunista, in un periodo caratterizzato da un susseguirsi di lotte proletarie che portavano spesso la gente in piazza a protestare per trattamenti di lavoro migliori. Quel 29 novembre 1949, durante un comizio che annunciava le ragioni della protesta, giunsero i Carabinieri con l’ordine di sgombrare la piazza, dopo qualche momento fu aperto il fuoco che uccise i due lavoratori. La Città di Torremaggiore, rende loro omaggio. La cittadinanza è invitata a partecipare.

Comunicato Stampa Ufficiale Comune di Torremaggiore (Fg)

Commenti tramite Facebook

Related posts